17 ottobre 2014

Un nuovo appendiabiti.

Di colore noce scuro le parti in legno e color ottone le zone in ferro, questo appendiabiti è stato trasformato completamente. Un lavoro lungo e di precisione. Ho iniziato carteggiando soprattutto le zone in rilievo e poi le ho pitturate di un bel bianco/avorio. Se vi tremano le mani può essere davvero un lavoro impossibile da realizzare! Io, armata di tanta pazienza, non mi son fermata sino a lavoro ultimato. Ho pitturato e shabbato anche le zone in ferro. 

ph VIVRE SHABBY CHIC - Tutti i diritti riservati
Ogni angolo di casa inizia a prendere forma ed io sono davvero soddisfatta. Non è sempre facile mettere in pratica quello che ho in mente. Sino ad ora, però, i lavori che abbiamo terminato sono anche meglio di quelli che avevo immaginato. Avete perso gli ultimi post? Vi lascio, in basso, i relativi links.

- Il mio nuovo bancone in cucina ( vai QUI ); 
- la mia parete attrezzata ( clicca QUI ); 
- il restyling di una credenza Ikea ( leggi QUI ). 

Quest'ultimo è un periodo di grandi soddisfazioni per Vivre Shabby Chic: nuove collaborazioni e nuove proposte di pubblicazioni su importanti riviste d'arredamento. Gioia immensa per me! Non credo di averlo mai detto, ma io amo il mio lavoro!

Buon fine settimana. 

P.S. Per consulenze d'arredo, informazioni e per scoprire tutti i servizi offerti da Vivre Shabby Chic, scrivete una email a: vivreshabbychic@libero.it



15 ottobre 2014

Idee per un segnaposto raffinato.

Sono sempre alla ricerca di idee particolari e nuove per la mia tavola e così oggi parliamo di segnaposto. Dopo avervi dato qualche dritta sulle regole del Galateo ( vai QUI ) e dopo avervi mostrato alcune immagini per realizzare dei centrotavola eleganti ( vedi QUI ), oggi voglio farvi vedere quanto può essere carino personalizzare la seduta dei vostri ospiti. Vi mostrerò - così come avevo fatto in questo post ( per leggerlo, clicca QUI ) - 7 proposte per 7 giorni dedicate interamente al segnaposto.

#1

 #2

#3

#4

 #5

#6

Credits
#7

Ho selezionato per voi idee prese da allestimenti per matrimoni. Chi ci vieta di rendere la nostra tavola speciale tutti i giorni? Non dobbiamo certo aspettare il giorno del nostro matrimonio per decorarla come vorremmo. No, assolutamente! Io mi diverto praticamente ogni giorno ( ...impegni di lavoro permettendo! ). Ho sempre un'idea nuova da realizzare e provare.

...E voi? 

Felice Mercoledì!


13 ottobre 2014

Talee di Lavanda.

Ricordate il post dedicato alla cura e riproduzione della Lavanda ( vedi QUI )? Quando l'ho pubblicato non avevo alcuna esperienza con questa pianta tanto cara al mio cuore ( ...ed anche al vostro, lo so! ).


Durante l'estate ho acquistato tre vasetti e posso dirvi che è molto più conveniente e facile riprodurla per mezzo di Talea. Una piccola piantina l'ho pagata ben 4.50 euro. Non è certo una cifra spaventosa, ma può diventarlo se si ha intenzione di utilizzare la Lavanda per abbellire un viale lunghissimo ( come nel mio caso! ). Facendo qualche calcolo, mi sono resa conto che sperimentare la riproduzione sarebbe stata la scelta vincente ed ovviamente è stato così!


Tutti i consigli che ho riportato nell'articolo ( ringrazio ancora una volta la fonte: www.inorto.org ) sono assolutamente validi. Con grande facilità sono riuscita a ricreare oltre 40 piantine e credetemi non ho intenzione di fermarmi qui! Questo è il periodo più adatto per fare talee: provate! E se non sapete da dove iniziare, vi lascio il link al mio articolo ( per leggerlo, clicca QUI ). Seguendo quelle semplici indicazioni riuscirete, anche voi, ad avere delle belle - e profumate - piante di Lavandula Officinalis!

ph VIVRE SHABBY CHIC - Tutti i diritti riservati

…Happy Gardening!

10 ottobre 2014

Calendario dell'Avvento: aspettando il Natale.

Voglio mostrarvi altre immagini scovate online interamente dedicate al Natale. Come vi ho anticipato nell'altro post ( L'hai perso? Clicca QUI ) sono già alla ricerca di idee originali per i decori. Ed allora che ne dite, oggi, di ispirarci per realizzare un Calendario dell'Avvento speciale? Andate a fare un giro sul blog di Sofia ( ...che ahimè da qualche anno non è più aggiornato ), ne vale la pena!




ph - Mokkasin

Idea carinissima, non trovate!? Voi avete già ideato il vostro Calendario dell'Avvento!? 
Raccontatemi…

P.S.
Perdonatemi per il post velocissimo, ma oggi ho mille cose da fare e pochissimo tempo per farle! 
...Buon WE! Vi abbraccio.







8 ottobre 2014

Restyling di una credenza IKEA.

Oggi voglio mostrarvi la trasformazione di una credenza IKEA acquistata tempo fa dai miei genitori.


Come potete vedere dalla foto ( perdonatemi l'ho scattata con il cellulare: è pessima! ), è la classica credenza con mensole inserite all'interno di sportelli. Devo essere sincera, non era proprio nelle mie corde e così ho deciso di fare un serio intervento. Il restyling del mobile è iniziato togliendo gli sportelli; ho deciso di utilizzare delle tavole di recupero per chiudere la parte centrale che era stata lasciata aperta sul retro. Ho iniziato, poi, a carteggiare l'intera struttura. Riportata a legno grezzo ( carteggiando senza essere troppo precisa e lasciando volutamente alcune zone con il colore del vecchio mordente ), ho deciso di utilizzare la stessa tecnica usata per decorare il mio Bancone ( per vederlo, vai QUI ) della cucina. Lo stesso trattamento è stato effettuato anche sulle mensole. Terminato questo passaggio, mi sono accorta che dovevo fare qualcosa anche alla parte inferiore del mobile: era necessario sostituire le gambe con dei "piedini" adatti all'arredamento di casa mia. Ed, allora, via di seghetto alternativo! Ho tagliato la base del mobile ed ho avvitato dei piedi davvero graziosi. Sono dei comunissimi piedi in legno che potete trovare in qualunque ferramenta ben fornita. Nulla di speciale, ma hanno di gran lunga migliorato l'aspetto della credenza.


Sin dall'inizio del restyling, l'intenzione è stata quella di mantenere al naturale il colore del legno e, in aggiunta, donargli quel tocco di vissuto che solo una cera decorativa ( nel mio caso, di colore bianco ) può creare. Le tonalità in casa, ve ne avevo parlato anche QUI, non vorrei mai si discostassero dai colori neutri e delicati del legno grezzo e del bianco. Ho deciso, però, di dare una nota di carattere alla credenza pitturando di tortora la parete interna. Anche i nuovi piedi sono stati pitturati dello stesso colore e così le rifiniture ed i bordini della struttura. Che ne pensate? Amo questo bel contrasto fra il colore attuale della credenza e le porcellane che ho scelto di posizionare in bella mostra sulle mensole.  Con pochi passaggi è stato possibile trasformare  una credenza anonima in un mobile di stile e carattere impareggiabili, se consideriamo il costo praticamente nullo dell'intervento. In fondo, anche il lavoro richiesto per il restyling è stato minimo quindi posso dirmi soddisfatta.



Vi aspetto al prossimo restyling; posso anticiparvi che si tratterà di un divanetto vintage scovato nelle mie ultime scorribande nei mercatini dell'antiquariato.

ph VIVRE SHABBY CHIC - Tutti i diritti riservati

Stay Tuned!




P.S. Per consulenze d'arredo, informazioni e per scoprire tutti i servizi offerti da Vivre Shabby Chic, scrivete una email a: vivreshabbychic@libero.it

6 ottobre 2014

Ispirazioni Natalizie: Bianco, Verde, Latta e Legno.

Mancano ancora molti giorni al Natale, lo so. E so anche che quest'anno -  come ogni anno - mi ritroverò a decorare la mia casa già dai primi giorni del mese di Novembre. Questo Natale, però, sarà speciale. Perché? Bè, perché io e Davide passeremo le feste nelle nostra nuova casa, quindi nuove tradizioni e nuovi decori.


Il titolo del post, brevemente, riassume le mie scelte. Il colore verde dell'abete, e di tutti gli altri oggetti di decoro, verrà esaltato dal bianco candido che regna sovrano in quasi tutti gli ambienti. Il rosso, colore tipico del periodo natalizio, mi ha un po' stancato; ho optato, così, per delle tonalità differenti.


Su Internet ho trovato molte immagini dalle quali sicuramente prenderò spunti. Oggi, però, voglio mostrarvi alcune foto scovate su di un blog meraviglioso: Dreamy Whites.




Non amo riempire gli spazi con troppi fronzoli. Sono orientata più verso un allestimento semplice, essenziale, ma anche elegante. Adoro l'utilizzo di legno grezzo e degli oggetti in latta. Pensate che, proprio ieri, ho recuperato davanti ad una pizzeria alcuni meravigliosi contenitori in latta ( probabilmente contenevano passata di pomodoro ). Li tratterò e li utilizzerò per decorare la mia nuova casetta. Non sono i soliti barattoli; sono più grandi ed alti. Con ogni probabilità, in uno di questi potrò posizionare il mio bell'abete argentato. Speriamo sia della giusta misura! ;)




ph Dreamy Whites

Se ne avete il tempo, passate a curiosare sul blog di Maria Carr e scoprirete meraviglie! Fidatevi… ;)




3 ottobre 2014

Esercizi di Fotografia: A.A.A.Consigli Cercasi.

Spesso mi incanto ad osservare alcune immagini sui miei blog preferiti. Mi ritrovo a curiosare online alla ricerca di ispirazioni e consigli su come realizzare scatti decenti. La fotografia è un po' come la cucina: devi dedicarle del tempo ogni singolo giorno per avere risultati soddisfacenti.

ph VIVRE SHABBY CHIC - Tutti i diritti riservati
E' un anno e qualche mese che scatto con la mia Nikon e non sono per nulla soddisfatta delle mie foto. A volte sono mosse, altre volte troppo scure, a volte piene di ombre… Per avere una foto
appena passabile mi ritrovo a scattare tante, troppe foto di uno stesso soggetto. Avete qualche consiglio utile per me? Potete suggerirmi il titolo di un manuale da acquistare? Conoscete un corso online da seguire? Qualunque cosa purché io riesca a trovare un modo per migliorarmi anche solo un pò… Grazie a chi vorrà / saprà aiutarmi! 

1 ottobre 2014

Lo specchio in casa: idee e suggerimenti utili.

"Specchio, servo delle mie brame... Chi è la più bella del reame!?"… Non so voi, ma ho sempre trovato affascinante l'oggetto "Specchio". Lo specchio legato al tema del doppio, della bellezza, della divinazione. Inteso come strumento di conoscenza del mondo interiore e di quello esteriore. Per le sue caratteristiche ha ispirato miti, fiabe e leggende.


Poteva forse non ispirare noi appassionate d'arredamento? Impossibile! ...Oggi voglio mostrarvi alcune foto che ho inserito nella mia cartella "Vintage Mirrors" perché le trovo assolutamente straordinarie e degne di nota.


Di diverse forme e colori; lo specchio è, non solo utile, ma anche decorativo. Ricordo che il mio primissimo lavoro ( anni fa ) fu proprio uno specchio da rimettere a nuovo. Era di poco valore, realizzato con pasta di legno, ma dal design davvero accattivante. Probabilmente al termine del lavoro, vedendo il restyling completato, qualcosa mi fece capire che avevo trovato la strada giusta; la strada che valeva la pena percorrere nonostante tutto.  E forse proprio grazie a quello Specchio, donatomi da una persona che era tutto per me ( grazie Nonna, ovunque tu sia ora… ), ho davvero scoperto me stessa.


Le mie preferenze ricadono su colori delicati: celeste, avorio, bianco ed, in giardino ( …Uno specchio in giardino? Ebbene sì! ^_* ), anche un bel verde salvia. Li amo soprattutto adagiati sul pavimento, quando le dimensioni lo consentono. Immaginate l'anta di un armadio con lo specchio, smontata e posizionata accanto ad una poltrona in camera da letto. Non crea forse un'atmosfera elegante e romantica al tempo stesso? Aggiungete dei vecchi libri, qualche scatola o anche semplicemente un portariviste, delle chiavi antiche et voilà, il gioco è fatto!

Decorativemirrorsonline.co.uk
Spesso gli specchi vengono utilizzati anche per creare l'illusione di un ambiente più grande e luminoso. Se avete questa necessità, vi basterà studiare la posizione più azzeccata per poi posizionarlo.