31 marzo 2014

Progettare nuovi spazi: le idee giuste.

Buongiorno, come è andato il week end? Io l'ho passato meravigliosamente! Il sole mi ha scaldato e rigenerato: ne avevo un gran bisogno. Trascorrere più tempo all'aria aperta fa bene al corpo, ma anche, e soprattutto, alla mente. Eh, sì... Impossibile negarlo. Oggi voglio parlarvi, o meglio, mostrarvi alcune immagini che trovo assolutamente straordinarie. Progettare nuovi spazi in casa, ottimizzando e sfruttando al massimo, il potenziale di ogni angolo è divertente, ma al tempo stesso richiede molto studio e tempo dedicato.





In questo periodo, come sapete, sto lavorando al restyling della zona notte; però il mio chiodo fisso è la cucina. Ho già iniziato ad immaginare, a misurare, ma confesso che sono un pò indecisa.



 



 

Le possibilità possono essere diverse e tutte valide. Il problema è scegliere la migliore soluzione fra le opzioni che si offrono adatte allo scopo. Cosa fare in questi casi!? Lo sapete, io prendo carta e penna e via di lista! Segno i pro ed i contro di ogni soluzione che mi convince: non solo il materiale da utilizzare, la quantità e la tipologia,  ma anche il costo di realizzazione, il tempo da impiegare, ecc ecc...

Credits
E poi... Va bene avere una bella casa, ma anche funzionale e pratica. Su, diciamocelo: a nessuna di noi piacerebbe avere un'abitazione impossibile da vivere. Quindi è importante, anzi fondamentale, unire l'estetica alla praticità. Ora però sono curiosa: voi cosa fate quando siete indecise? Come fate a trovare le idee giuste?

Buon inizio di settimana!


28 marzo 2014

DIY: Un segnaposto per la tavola di Pasqua.

Buongiorno Amiche,
vogliamo realizzare assieme un segnaposto per il pranzo di Pasqua? Oggi vi farò vedere un progetto facile facile per abbellire la vostra tavola...

Per realizzare questo progetto avrete bisogno di:
- Gusci d'uova
- Pittura ad acqua (scegliete il colore che preferite )
- Fiori di Ranuncolo
- Ago dalla punta sottile
- Tulle ( scegliete il colore che preferite )

Il procedimento è semplicissimo: prendete mezzo guscio d'uovo, pitturate l'esterno passando due o tre mani di vernice. Lasciate asciugare bene fra una passata e l'altra. La pittura è utile non solo a dare al vostro segnaposto il colore che preferite, ma anche a rinforzare la struttura stessa del guscio che successivamente dovrete forare. Utilizzate un ago, dalla punta sottile, per realizzare un piccolo foro all'interno del guscio nella zona centrale. Questa è forse la fase più delicata: se vi si spacca tra le mani ( potrebbe accadere ^_^ ), bè... Riprovate! Eheh... Appena terminato con il foro, recidete il ranuncolo ed infilate il gambo nell'apertura praticata, fate uscire un cm di gambo circa. Il foro vi è utile per rendere il fiore perfettamente centrato nel guscio. Realizzate con il tulle un "nido" e posizionatelo al centro del vostro piatto. Sovrapponete delicatamente il guscio con il fiore et voilà: il segnaposto è pronto! Naturalmente potrete anche aggiungere una bella tag con il nome del vostro ospite.


Che ne dite?  Grazioso, vero? *_*



Buon fine settimana, di sole, a tutte voi! 

26 marzo 2014

Shop online: un regalo per il mio compleanno.

Buongiorno e buon mercoledì!
Oggi voglio fare quattro chiacchiere con voi come si fa fra vecchia amiche. Voglio parlarvi di un progetto che ho in mente e che, lentamente, sto cercando di concretizzare. L'idea di aprire un piccolo shop per poter mettere in vetrina i miei lavori è nata forse dal primo istante che ho iniziato a giocare con pennelli, legno e stucchi. Poi, man mano che i miei interessi crescevano, aumentavano anche i lavori realizzati da dover sistemare, in qualche modo, in casa e nel mio laboratorio ( vedi QUI ). Da quando ho iniziato, poi, a ricevere email con richieste varie, quest'idea è andata sempre più crescendo ed allora mi son detta: "perchè non regalarmi un bel negozietto online per il  mio compleanno!?". Eh sì, il prossimo mese, sarò più vecchia di un anno ed allora voglio festeggiare così... Con uno shop brocante ed handmade. Voi che ne pensate? E' un buon modo di festeggiare no?! ^__^

Metterò in vetrina cornici...



... Bacheche ...


... Decorazioni varie per la casa ...

... Per la tavola ...


.. E poi, piccoli mobili decorati...


... Accessori Brocante ...

... Handmade per la cucina...

E credo che ci saranno anche le ultime nate in casa Vivre Shabby Chic:
 le coroncine vintage!

PH Vivre Shabby Chic - All rigths reserved
Insomma metterò in vetrina tutto quello che mi passerà per la mente... Il nome l'ho già trovato, la grafica è pronta, devo caricare ancora tutte le foto dei prodotti... Vado un pò a rilento: me misera!... Piano piano riuscirò a terminare il lavoro o almeno spero! Eheh... Pregate per me! ^__* 

Buona giornata, di progetti work in progress, anche a voi!


24 marzo 2014

Documenti antichi, cornici e corone.

Ed eccoci di nuovo arrivati a lunedì, una nuova settimana è appena incominciata. Non certo una settimana primaverile: piove ancora. Meglio non pensarci, oggi voglio mostrarvi un dono ( meraviglioso, straordinario, bellissimo, ecc ecc ^__^ ) che ho ricevuto...


Questi documenti antichi appartenevano alla famiglia di una mia cara lettrice. Tesori dal valore inestimabile: non potete immaginare la gioia e lo stupore, al tempo stesso, quando ho aperto la busta! E così con questo post, voglio ringraziare Rosy, una ragazza dall'animo gentile e dalla simpatia unica. Li custodirò nella mia casetta, cara Rosy, ed ho già in mente qualche idea...


Magari in una cornice shabbata assieme ad una bella chiave antica o ad una coroncina piena di ruggine. Che ne pensate? Naturalmente accetto suggerimenti. ^__^  

Ultimamente sto iniziando ad usare ( e sperimentare ) il metallo. Ho visto in giro che molte blogger riescono a modellarlo ed intagliarlo per realizzare decori per la casa. Elena, ad esempio, è straordinaria in queste cose. Altre creazioni in ferro ( corone ed altri oggetti meravigliosi ) potete vederli sul blog della dolcissima Lieta. Vi confesso che non è semplice, però è divertente vedere il risultato finale! ...Io sono alle prime armi, pian piano mi perfezionerò! ^_^

PH Vivre Shabby Chic - All rights reserved

Detto questo, prima di salutarci, voglio ancora una volta ringraziare Rosy... GRAZIE di CUORE! E pensare che ultimamente, dopo varie esperienze negative, avevo smesso di credere che attraverso il blog si potesse conoscere gente vera, sincera e completamente disinteressata. Felice di essermi ricreduta! Mai fare di tutta l'erba un fascio... ^___*

Buon inizio di settimana!


21 marzo 2014

Giveaway Result: Un dono per il primo giorno di Primavera.

Buongiorno Amiche,
oggi è il 21 marzo. Oggi è il primo giorno di Primavera! Come vi sentite? Io meravigliosamente... Anche il sole ha deciso di farci un regalo per questa giornata, ma non solo... Oggi scopriremo insieme chi è la fortunata che riceverà, in dono, i miei vasetti in vetro ( Vedi QUI ).


Prima di procedere però voglio ringraziarvi una ad una: avete aderito alla mia iniziativa in tantissime: Grazie di cuore! Grazie per le vostre parole gentili ed incoraggianti, grazie per i gesti di affetto ( anche io ho ricevuto doni, sapete? ^___^ Ve ne parlerò in seguito...) Grazie di essere sempre presenti, qui, nel mio piccolo angolino virtuale. Grazie!

Ok, ok smetto di parlare e procedo... I commenti validi ( tutti praticamente, ho solo evitato di conteggiare, per esempio, i commenti di chi dimenticava di scrivere l'indirizzo email nel primo commento e, così, lo aggiungeva dopo ) sono 102. Ho estratto con il sistema Random.org e la fortunata vincitrice è...



Complimenti, cara Annalisa. Ti scrivo subito per informarti! ^___^

Direi che quest'anno la Primavera è iniziata proprio bene... Ed io sono felice di aver giocato insieme a voi. E' stato bello leggere tutti i vostri commenti. Ancora mille Grazie! E poi sono felice perchè proprio ieri sono arrivate le maniglie che vi avevo mostrato QUI. Bè, sono davvero soddisfatta della mia scelta. Anche le finestre sono quasi pronte... Insomma tutto procede come deve. Vi terrò aggiornate, non perdetevi i prossimi post! 

Buon fine settimana, Primaverile, a tutte!


19 marzo 2014

DIY: Un cuore di Ortensie.

Della serie: Le cose che mi piacciono le realizzo da sola... ^__^  Oggi voglio farvi vedere come realizzare un cuore, da appendere in casa, utilizzando l'ortensia essiccata.


Per realizzarla, avrete bisogno di:
- Ortensie essiccate
Gruccia in ferro
- Giornale / Carta
- Nastro da Fioristi
- Merletti e ciondoli vari


Sagomate la gruccia in ferro donandogli la forma di un cuore, rivestite poi l'intera sagoma con il giornale e fissatelo con il nastro adesivo. Il giornale è utile per donare spessore alla forma realizzata. Con il nastro da fioristi ricoprite completamente il cuore. Iniziate, poi, ad incollare ( utilizzando la colla a caldo ) i fiori di ortensia essiccati. Completate il lavoro, decorando a vostro gusto, con merletti e ciondoli vari. 

PH Vivre Shabby Chic - All rights reserved

Delizioso, non trovate? 
Buon mercoledì, creativo, a tutte!


17 marzo 2014

Eataly: il bello ( e buono... ) del nostro Paese.

Ieri ho passato una deliziosa giornata di svago e relax totale. In mattinata, sono andata in giro per mercatini dell'antiquariato e dell'usato; nel pomeriggio, invece, ho fatto una passeggiata in Eataly.




Sono certa che le mie lettrici Food Bloggers sanno perfettamente di cosa sto parlando. ^__*  E' il paradiso del cibo italiano, anzi no... E' il paradiso del "Mangiare Italiano" ( il nome stesso lo indica - "eat" = mangiare / "Italy" = Italia ). "Paradiso" credo sia, davvero, il termine più adatto per definire questo enorme centro commerciale, dove è possibile comprare e mangiare all'italiana ogni prelibatezza esistente.

  

Dai primi di pasta fresca all'uovo, ai secondi di carne o pesce; dalle fritture di ogni tipo, alle pizza e dolci di ogni genere...Per non parlare dei vini e delle birre artigianali. Insomma, se siete a dieta evitate di andare a vedere di cosa si tratta... Ahaha...






Su in alto, all'ultimo piano, ci sono enormi cucine dove vengono organizzati corsi con Chef famosi. Io ho avuto l'impressione di essere a MasterChef ed ho avuto anche il timore di veder spuntare, da un momento all'altro, Gordon Ramsay! ^__*






E' stato un pomeriggio divertente e molto interessante. Ero talmente presa a leggere ( all'interno c'è anche una bellissima libreria ), guardare e fotografare che il tempo è volato. Usciti da Eataly era già sera. Per tutte le appassionate di cucina, vi invito a fare un giro, non ve ne pentirete assolutamente.

PH Vivre Shabby Chic - All rigths reserved

Buon Lunedì!

---

Piazzale XII Ottobre 1942 - Roma
Tel. 06.9027 9201
Orari: 10.00 - 00.00



14 marzo 2014

C'era una volta un Vecchio Portone...

...Malandato. Abbandonato da anni, lasciato al suo triste destino: Dio Vento, Re Ghiaccio e Signora Pioggia ne avevano fatto il passatempo preferito. Così, il Vecchio Portone Malandato, divenne sempre più debole e malconcio.

  

Molti anni addietro due Cuori Gentili e Quattro Mani volenterose lo realizzarono con amore. Fu utile per tanto tempo, ma poi, come spesso accade, venne trascurato... Perché, lo sapete anche voi, la vita scorre veloce ed i due Cuori Gentili dovettero occuparsi di altro, così lo abbandonarono.




In un giorno qualunque, però, il Fato volle far trovare ad una Bimba "scova tesori" il Vecchio Portone Malconcio. Lei lo vide e se ne innamorò senza rimedio alcuno. Lo prese con sè, lo porto via, lontano da Dio Vento, Re Ghiaccio e Signora Pioggia. Lo accudì e lo coccolò molto.


La Bimba aveva capito una cosa importante: il Vecchio Portone Malandato era stato per troppo tempo prigioniero, salvarlo non sarebbe stato facile. Era tremendamente ferito, bisognava trovare una soluzione. Così armata di carta vetro, pennello, sega e legno nuovo si mise a lavoro. In una domenica di sole si mise a lavoro. E lavorò tanto. Lavorò per tutto il giorno senza fermarsi mai: a tutti i costi avrebbe salvato il Vecchio Portone Malconcio. Carteggiò lì, spennellò là, tagliò su, avvitò giù e...




...Sfinita la sera, dopo aver lavorato duramente, guardò il suo Vecchio Portone Malandato sorridendo. Il Portone non era più vecchio. Il Portone aveva riacquistato nuova vita.


La Bimba, in quel periodo, aveva un gran bisogno di due piccole porte per la sua casina. Una porta per un modesto bagno ed un'altra per una minuscola lavanderia. Il Portone che era grande e possente, ( una doppia anta da far invidia a tutti gli altri portoni ), bè... Fu felice di dividersi in due per abitare con la Bimba. E, così, la Bimba ed il Vecchio Portone - ormai non più Malconcio - vissero insieme, per sempre, felici e contenti...

Buon fine settimana, di favole, anche a voi!
^____^